Leggeri, leggere..

Per ora non scrivo. Leggo, tra le altre cose… È bello voltare pagina!

Voi cosa state leggendo? Qualche suggerimento? Vi mostro a seguire questo simpatico vademecum trovato googleando googleando.. Mi ci ritrovo! Voi che ne pensate? :)


Grazie amici miei! E a presto, che ne ho di cosine in mente..! :)

Nico

Cosa (non) c’è nella mia borsa.

nella mia borsa

Ultimamente va’ di moda, tra bloggers, mostrare con video e foto il contenuto della propria borsa. Quella pratica, comoda, da ogni giorno. Su youtube si accavallano video su video, simpatici e non. Il fenomeno si chiama video-tag, ho scoperto. Qualcuno lancia un tema, e chi vuole risponde a modo proprio rilanciando. Da quando gioco a “fare la blogger” ogni tanto me li guardo, mi diverte! Continua a leggere

La vita è un’estate

A quanti di voi mi chiedono e si domandano cosa voglia dire, infondo, “la vita è un’estate” rispondo volentieri condividendo il mio personalissimo pensiero secondo cui la stagione estiva rappresenta la sintesi perfetta di una vita.
Una grande esplosione dei sensi e grosse sudate; succosissima frutta e terreni crepati per la siccità; trionfo di colori e paglia secca, lunghe corse gioiose e poi tanta sete; divertimento sfrenato e compiti per le vacanze, cose belle e cose brutte. È la vita. E’ così. In questo modo mi ricordo che ci sono cose che vanno prese meno sul serio, mentre altre, importanti o difficili da accettare, si può trovare il modo di trattarle con un velo di leggerezza o perlomeno, il pensiero dell’estate mi aiuta a non tralasciare le cose o le persone belle che rimangono attorno e continuano ad esserci, nonostante un fatto brutto abbia suonato al campanello.
Spero che la spiegazione sia stata esaustiva e non vi abbia deluso e che condividiate questa mia convinzione. Pensateci… scrivetevelo da qualche parte… mettetevelo nel portafogli…

Coraggio,
la vita è un’estate. :)

M’illumino di meno!

IMG_6360-0
Staccate tutti i caricatori penzolanti dalle loro prese, spegnete tutti i piccoli led degli elettrodomestici accesi a vuoto, fate un ciambellone con forchetta e olio di gomito come facevano le nostre nonne, correte giù per le scale come fosse bambini, fate giocare i vostri figli con giochi di legno, cenate a lume di candela!
Oggi si festeggia il risparmio energetico!! E voi? Aderirete all’iniziativa lanciata anche quest’anno da Radio due? Dai, non pensateci troppo!

Continua a leggere