Festival del verde e del Paesaggio

Festival del verde e del Paesaggio

Il prossimo fine settimana – 19-20-21 maggio 2017 – nell’accogliente abbraccio dell’Auditorium Parco della Musica troverà dimora il Festival del verde e del paesaggio, giunto ormai alla sua settima edizione! Ve ne parlo con piacere! Continua a leggere

Roma

Roma

Roma la ami. La ami e la odi. Perché vorresti amarla di meno. Non amarla affatto. Mollarla, andare via. In un piccolo centro. A misura d’uomo. Trasferirti. Altrove.
E invece resti. Ne sei coinvolto. Resisti. Irretito da quella sensazione forte di presenza nella Storia che solo essa infonde.
A Roma, stai. Ci sei, ci sei stato, ci sarai. Ti senti padrone del Tempo, mentre la vita ti sfuma tra le dita, tra l’attesa di un bus, di un parcheggio, di un’udienza, del tuo turno alla cassa, del tuo posto nel mondo. La luce filtra attraverso le chiome dei pini. Sorridi. Pensi ad una benedizione superiore. Innata attitudine dell’Eterna all’arte cinematografica.
Nel mitologico incanto passeggi, ti perdi. Scordi il disincanto, ti riconcili al suo cospetto.
Continua a leggere

I fiori di Nico (antefatto)

I fiori di Nico (antefatto)

Il piccolo Smile ha da poco compiuto sette mesi e finalmente, stasera, avremo amici per cena. Un bel traguardo, se considerate che fino al mese scorso eravamo fermamente rassegnati all’idea di averli persi tutti.

Ero in giro per sbrigare qualche commissione quando vedo un manipolo (sig.:piccolo gruppo di uomini che combattono per un’aspirazione comune) di una decina di uomini e donne vicino alla bancarella dello storico fioraio della nostra zona. Tutti vestiti di scuro, presi da una discussione alcuni, altri al telefono, un po’ agitati, come se nelle loro mani fosse stato affidato il destino del mondo.

Mi avvicino al fioraio, mio spacciatore di fiori ormai da tempo immemore, per chiedergli cosa stesse accadendo.

Lo volete sapere? Continua a leggere

Scatoloni e boccate d’ossigeno

Tra uno scatolone e l’altro, proprio ora, davo una sbirciatina ai siti di proposte culturali e di intrattenimento romani, così, per pregustare il rientro. Tra un click e l’altro sono arrivata a scoprire che al MAXXI son tornate le LECTIO MAGISTRALIS di FOTOGRAFIA. Più precisamente, il 21 aprile saranno esposte ed argomentate le fotografie di Letizia Battagliala fotografa palermitana che ha immortalato la sua (nostra) terra dalla prima linea con scatti in bianco e nero impressionanti.
Immagini aspre e poetiche al contempo come solo una donna è capace di fare;
come solo la Sicilia è capace di regalare;
come solo l’occhio di una donna siciliana è capace di cogliere.

Letizia Battaglia Continua a leggere