Italiani in Italia: Patrizia Volonghi, imprenditrice di successo

Italiani in Italia: Patrizia Volonghi, imprenditrice di successo

Questo nuovo appuntamento con “Italiani in Italia” la rubrica che racconta di chi trova realizzazione in Italia, senza cedere alla tentazione di emigrare rinunciando alle proprie radici, vede come protagonista d’eccezione una giovane imprenditrice che avendo girato il mondo per business ci conferma che creatività, intraprendenza, talento e flessibilità – caratteristiche storicamente attribuite agli italiani dagli stranieri – siano ancora oggi il nostro tratto distintivo: un unicum a livello globale.
Se questo è vero e se possiamo credere a quanto dicono gli analisti di storia contemporanea, che sia da considerarsi concluso il periodo di crisi, in favore di una nuova fase di confusione in cui il nostro destino è rimesso all’inventiva, al coraggio e all’ingegnosità di ciascuno, ebbene, forse questo è il nostro tempo. Pensiamoci!
Conosciamo meglio Patrizia: Continua a leggere

Burgas: cosa lascio, cosa porto via con me

20140326-154538.jpg

Cari amici, è sempre più concreta l’ipotesi del nostro rientro in Italia.
Qualche settimana, cinque o sei scatoloni e un paio di aerei per tornare nella nostra città. sarà bello ma non manca qualche pensiero. Stilerò qualche lista che mi aiuti a mettere bene a fuoco l’esperienza che ci porteremo dietro. Potrebbe tornarmi utile un domani, se ci sposteremo ancora oppure resterà solo un pagina di questo diario da sfogliare ogni tanto.
Dunque, spero non me ne vorrete se vi tedierò con qualche elenco nei giorni a venire, a cominciare da questi:

Continua a leggere

Italiani in Italia: Kyakodesign per Monticiana

Italiani in Italia: Kyakodesign per Monticiana

L’ amata rubrica musicale di questo blog, che mi diverte tanto chiamare “Radio Monticiana”, da oggi avrà una nuova veste grafica! Potrete infatti riconoscere i post-video da un’immagine di copertina, realizzata ad arte dalla mia amica Valentina, fondatrice della Kyakodesign.  Ma chi è Valentina? e cosa è la Kyakodesign? scopriamolo insieme

Continua a leggere

Amiche di Pancia

Amiche di Pancia

(o meglio) Supermamme alla riscossa!

E’ così che ci diverte definirci!

Ci siamo conosciute con il pancione nell’estate duemilatredici e non ci siamo più mollate!  Dal Giugno al Settembre è stato un tripudio di nascite, foto, gioie, doloretti sparsi, risate, consigli, paure, esperienze, crescita personale, crescita dei nostri piccoli, sostegno morale… una condivisione quasi totale del periodo più intimo, emozionante e sconvolgente della nostra vita, vissuto a livello esponenziale, per quante siamo, tutte insieme. Un esempio importante di come dalla complicità femminile ci sia solo da guadagnare.

E questo diario, aperto in vista della partenza, per annotare ricordi ed esperienze di questa vita da neomamma, lontana da casa, sarebbe incompleto non scrivessi di loro, di noi! Poi ho pensato che non ero io la persona più adatta a farlo: avevo bisogno di un sostegno.

Continua a leggere

Esprimo un desiderio

Le prime luci del mattino, una tazza di latte bollente e questo pc: è un buongiorno!

Non pensavo di scrivere qualcosa proprio oggi… poi apro il giornale e mi balena davanti agli occhi l’ennesimo articolo di denuncia sull’uso improprio che le donne fanno della chirurgia estetica in ogni parte del mondo (http://d.repubblica.it/beauty/2014/03/24/foto/chirurgia_errori_corpo_donna_fotografa_sudcoreana_ji_yeo2065153/6/C#share-top ).

20140325-165827.jpgL’articolo si riferisce ad un episodio accaduto in Corea del Sud, ma le donne italiane non sono da meno: lo sappiamo.

Qui in Bulgaria, la chirurgia estetica è diventata una questione di status sociale – se non puoi farti un ritocchino non sei nessuno: “quindi, per favore, caro chirurgo, che si noti almeno un pochino, con quello che spendo!”

Il tema è vasto, complesso e molto delicato; non pretendo certo di risolverlo io, adesso, qui, mentre faccio colazione.. scriverne però servirà a focalizzare uno spunto di riflessione.

Le donne sono tutte belle! già solo per la semplice circostanza fortunata (fatemelo dire!) di essere nate donne. Ma quando lo capiremo tutte?! quando sarà concesso allo spirito femminile di vivere serenamente la propria forma nel proprio tempo, godendo a pieno della propria vita? Continua a leggere